top of page
logo nesta definitivo.png

Bando di Concorso per Opere d'Arte

CORPUS HOMINIS

il corpo umano come

materia organica

strumento di interazione

contenitore dell’anima

2023

Art. 1 - Premesse e finalità

Il bando di concorso per opere d’arte “Corpus Hominis” è indetto da “Libere Gabbie” e “EcoMuseo Nesta” per la raccolta e l’esposizione di opere d’arte finalizzate a raccontare il tema del corpo umano nelle sue diverse sfaccettature.

Art. 2 – Tema del concorso

Il tema del concorso è il corpo umano, in ogni sua declinazione; sono, altresì, indicate tre principali accezioni:

 

1. ​materia organica

l’insieme fisico, chimico e biologico del corpo umano: i suoi organi, apparati, sistemi; il corpo raccontato come elemento organico, descritto attraverso le sue parti o la sua complessità, sia essa interiore o esteriore (epidermica);

2. strumento di interazione

il corpo è ciò che ci permette il confronto e il contatto con l’altro, sia esso umano, animale o vegetale; l’incontro come avvicinamento, sfioramento, cancellazione della distanza, fusione; l’incontro come atto di relazione, sia essa formale o informale, esteriore o interiore; la relazione anche come atto sessuale, in ogni sua declinazione e narrazione; l’interazione come luogo dell’azzeramento dei confini personali e la creazione del gruppo sociale, da duplice (coppia) a molteplice (famiglia, comunità, città, nazione, mondo);

3. contenitore dell’anima

il corpo in relazione alla religione e alla spiritualità; modalità e forme della trasformazione del corpo, sia esso individuale o in condivisione sociale, in relazione al fenomeno religioso; la narrazione del corpo, interiore ed esteriore, durante l’atto rituale, collettivo o individuale; la modificazione fisica del corpo a scopo religioso; la percezione esteriore dell’introspezione emotiva della religiosità e spiritualità.

L’artista potrà presentare il tema secondo libera interpretazione.

Non è prevista alcuna forma di censura delle opere.

Art. 3 – Tipologia di opere

Il bando prevede lo sviluppo di una qualunque forma artistica, secondo le seguenti specifiche.

In sede di iscrizione, l’artista è tenuto a fornire l’opera secondo la forma prevista al punto c del seguente elenco; le opere vincitrici del bando dovranno essere consegnate nella forma completa e definitiva.

pittorica

a. tecnica e materiali: qualunque, inclusi il disegno e l’incisione;

b. misura massima: 2,00 metri quadri;

c. consegna:

i. bando: fotografia dell’opera definitiva conclusa;

ii. definitiva: opera esponibile (incorniciata o autoportante);

grafica digitale

a. tecnica e materiali: qualunque; l’opera andrà consegna in versione stampata

b. misura massima: 2,00 metri quadri (si indica la misura della stampa; si consiglia una misura non inferiore A4/210x297 mm);

c. consegna:

i. bando: immagine dell’opera definitiva conclusa;

ii.definitiva: opera esponibile (incorniciata o autoportante);

fumetto

a. tecnica e materiali: qualunque; l’opera andrà consegna in versione stampata

b. misure: ogni tavola può essere in formato A4/210x297 mm o A3/297x420 mm; non è previsto un numero massimo di tavole per il fumetto;

c. consegna:

i. bando: immagine/i in formato digitale (se multiple tavole, consegnarle in un unico pdf) dell’opera definitiva conclusa;

ii. definitiva: tavola/e stampate e incorniciate;

scultorea

a. tecnica e materiali: qualunque, inclusi l’oreficeria, l’arte tessile, l’arazzo e l’origami;

b. misura massima 1,00 metro cubo;

c. consegna:

i. bando: fotografia dell’opera definitiva conclusa o, in alternativa, fotografia del bozzetto o del progetto;

ii. definitiva: opera esponibile;

architettonica

a. tecnica e materiali: progetto architettonico, cartaceo o digitale;

b. misura massima: ogni tavola può essere in formato A4/210x297 mm o A3/297x420 mm; non è previsto un numero massimo di tavole per il fumetto;

c. consegna:

i. bando: tavola (o tavole in unico file pdf) in formato definitivo e concluso;

b. definitivo: tavola/e stampate e incorniciate;

fotografica

a. tecnica e materiali: qualunque

b. misura massima: 2,00 metri quadri (si indica la misura della stampa; si consiglia una misura non inferiore A4/210x297 mm);

c. consegna:

i. bando: fotografia definitiva conclusa

ii. definitiva: fotografia stampata e incorniciata;

video

a. tecnica e materiali: qualunque; saranno considerati video anche le eventuali performance live che saranno consegnate in modalità video;

b. misure: minimo 30 secondi, massimo 1800 secondi (30 minuti); il video andrà prodotto e consegnato in alta risoluzione;

c. consegna:

i. bando: video in formato definitivo concluso;

ii. definitiva: video in formato definitivo e concluso;

cinematografica

a. tecnica: qualunque;

b. misure: minimo 5 minuti, massimo 180 minuti;

c. consegna:

i. bando: video in formato definitivo concluso

ii. definitiva: video in alta risoluzione in formato definitivo concluso;

letteraria

a. tipologia: qualunque (poesia, racconto, romanzo, saggistica, testo teatrale);

b. misure: non è prevista una lunghezza minima o massima; per le poesie e per i racconti è possibile consegnarne uno singolo o una raccolta);

c. consegna:

i. bando: testo in formato definitivo;

ii. consegna: testo in formato definitivo (digitale);

musicale

a. tipologia: composizione strumentale o vocale originale, non sono ammesse forme di cover o rielaborazioni;

b. durata: minima 30 secondi; massima 1800 secondi (30 minuti);

c. consegna:

i. bando: file audio ad altra qualità in versione definitiva;

ii. consegna: file audio ad altra qualità in versione definitiva;

performativa

a. tipologia: azione artistica, di qualunque tipo, utilizzando qualunque tecnica;

b. durata: minima 30 secondi; massima 1800 secondi (30 minuti);

c. consegna

i. bando: progetto di performance in formato testo, specificante ideale artistico, tematica, persona/e coinvolta/e, eventuali interventi musicali previsti, durata, reiterabilità e tutte le informazioni che l’artista riterrà necessarie per la comprensione della performance;

ii. definitivo: la performance dovrà essere eseguita durante l’allestimento della mostra, secondo le decisioni della direzione artistica; successivamente, potrà essere reiterata, in accordo con l’artista, o presentata esclusivamente attraverso videoregistrazione;

teatrale

a. tipologia: azione teatrale o spettacolo completo;

b. durata: minima 30 secondi; massima 1800 secondi (30 minuti);

c. consegna

i. bando: testo dello spettacolo o, in alternativa, progetto in formato testo, specificante ideale artistico, tematica, persona/e coinvolta/e, eventuali interventi musicali previsti, durata, reiterabilità e tutte le informazioni che l’artista riterrà necessarie per la comprensione del progetto;

ii. definitivo: lo spettacolo dovrà essere eseguito durante l’allestimento della mostra, secondo le decisioni della direzione artistica; successivamente, potrà essere reiterato, in accordo con l’artista, o presentato esclusivamente attraverso videoregistrazione;

L’artista può presentare altre tipologie artistiche, comunicandole preventivamente alla segreteria del concorso (museonesta@gmail.com).

Art. 4 – Modalità di partecipazione

  1. La partecipazione al concorso è libera e gratuita.

  2. può partecipare chiunque nato prima del 31 dicembre 2008.

  3. è possibile partecipare sia come singolo artista sia come collettivo: in tal caso, fa fede l’età del membro più giovane del collettivo;

  4. ogni artista può presentare un massimo di dieci opere, comprese eventuali partecipazioni collettive,

Per partecipare al concorso è indispensabile inviare la domanda di ammissione compilando il seguente modulo: https://forms.gle/zaWj8K7zri89Ljv56 .

La sottoscrizione della domanda vale come accettazione del bando in ogni sua parte.

Art. 5 - Incompatibilità e condizioni di esclusione

Sono motivo d’esclusione alla partecipazione al Concorso:

  • le proposte pervenute dopo la data di scadenza;

  • incompleta o mancata presentazione degli elaborati prescritti dal presente bando.

Art. 6 - Valutazione

Le opere presentate in concorso saranno oggetto di selezione a insindacabile giudizio della giuria artistica dell’EcoMuseo Nesta, presieduta dal professor Walter Revello.

Le opere ritenute meritevoli saranno oggetto di una mostra espositiva, con annessa pubblicazione del catalogo, e diverranno patrimonio artistico permanente delle collezioni museali.

A tutti i partecipanti sarà rilasciato un attestato commemorativo; potranno essere, inoltre, assegnate alcune medaglie d’onore alle opere ritenute più meritevoli.

Art. 7 - Proprietà e diritti di pubblicazione degli elaborati

Le opere che risulteranno selezionate diverranno di esclusiva proprietà d “Libere Gabbie” e dell’EcoMuseo Nesta che acquisiranno tutti i diritti di pubblicazione e uso per le proprie finalità, senza che l’autore o gli autori possano avanzare in futuro alcun genere di pretesa. Sarà altresì sempre riconosciuto il diritto di paternità dell’opera all’artista.

Le opere selezionate rimarranno acquisite al patrimonio dell’EcoMuseo Nesta che diventa titolare di tutti i diritti esclusivi di utilizzazione economica e di riproduzione, registrazione, deposito, pubblicazione, senza limiti di spazio e di tempo, con ogni mezzo di riproduzione, anche oggi non noto. Gli artisti selezionati cedono all’EcoMuseo Nesta tutti i diritti di utilizzo e sfruttamento della propria opera.

Art. 8 - Responsabilità e Accettazione

Gli artisti proponenti si assumono ogni responsabilità in merito all’originalità dei propri progetti e con la sottoscrizione e la trasmissione dei documenti di adesione al Concorso accettano integralmente quanto previsto dal presente Concorso.

Libere Gabbie APS e l’EcoMuseo Nesta non assumono alcuna responsabilità riguardo alle proposte presentate. La partecipazione al Concorso implica l’accettazione incondizionata di tutte le prescrizioni contenute nel presente regolamento.

Art. 9 - Diritti dei terzi

Ogni partecipante è responsabile in proprio degli elaborati inviati e di conseguenza sono sollevati da ogni responsabilità Libere Gabbie APS, l’EcoMuseo Nesta e i componenti la Commissione da qualsiasi richiesta eventualmente avanzata da terzi in relazione alla titolarità di ogni eventuale diritto connesso agli elaborati presentati.

 

Art. 10 - Informativa privacy

I dati personali dei soggetti partecipanti al Bando di Concorso acquisiti da Libere Gabbie APS saranno trattati, con o senza l’ausilio di mezzi elettronici, limitatamente alle finalità connesse al presente Bando, ai sensi degli artt. 13 e sgg del Regolamento UE 2016/679.

I dati personali sono raccolti e trattati da Libere Gabbie APS esclusivamente per gestire la partecipazione al Bando nonché per finalità amministrative. I dati conferiti potranno inoltre essere legittimamente utilizzati da Libere Gabbie APS per adempiere agli obblighi legali ai quali lo stesso sia soggetto o, ancora, nei casi in cui il trattamento risulti necessario per la tutela dei diritti dell’Associazione e/o di suoi danti/aventi causa.

Art.11 - Informazioni e contatti

Per ulteriori informazioni sulle modalità di svolgimento del Bando di Concorso, domande sui contenuti o per sottoporre idee e suggestioni preventive all’elaborazione dell’opera conclusiva è possibile contattare la segreteria del Museo all’indirizzo: museonesta@gmail.com

bottom of page