top of page
COLLEGIO_Logo Biblioteca_Colore.png

La Biblioteca del Collegio Einaudi

La Biblioteca del Collegio Einaudi è un progetto che la Fondazione Collegio Universitario di Torino Renato Einaudi ha sviluppato, in sinergia con Libere Gabbie, per dare piena valorizzazione al ricco patrimonio librario, composto da oltre 30.000 volumi, conservato nelle cinque sezioni del Collegio. 

La missione primaria del progetto è offrire ai collegiali e, più universalmente, all'intera popolazione un pieno e completo accesso alle cinque biblioteche del Collegio, non solo luogo di conservazione e cura del libro, ma anche punto di incontro, di condivisione, di confronto. 

Teatro, Musica, Editoria, Formazione e tanto altro: la cifra stilistica  di Libere Gabbie arriverà nelle cinque sezioni del Collegio Einaudi, in costante confronto e collaborazione con i collegiali, invitati non solo a partecipare agli eventi ma a divenirne parte attiva.  

Un lungo work in progress destinato a creare cinque "piazze culturali", in fluida crescita e costante cambiamento: una rete sinergica e strutturata, che inserisce il Collegio Einaudi nel complesso delle attività che Libere Gabbie svolge nelle sue differenti sedi. 

Per l'anno accademico 2023/2024, La Biblioteca del Collegio Einaudi (sezione PO) sarà aperta esclusivamente per i collegiali il martedì, dalle 19.00 alle 22.00.

E gli altri giorni? 

Le cinque sedi della biblioteca restano aperte come sala studio e, tramite il portale, sarà possibile consultare il catalogo libri e prenotarli per riceverli presso la sezione che ritenete più comoda. E intanto i bibliotecari di Libere Gabbie proseguiranno con lo studio delle collezioni, per fornirvi quanto prima il più completo servizio bibliografico possibile.

Per iscriversi ai servizi della biblioteca è necessario compilare la domanda a questo link: tesseramento.

Il regolamento è disponibile a questo link: regolamento.

Radici e Nuvole

rassegna di Teatro Civile

La costruzione di una cittadinanza attiva e consapevole passa, imprescindibilmente, dalla conoscenza del nostro passato e dalla progettazione di un futuro volto al miglioramento personale e collettivo. Partendo da questi presupposti nasce il progetto “Radici e Nuvole”, attraverso il quale Libere Gabbie vuole dare vita una rassegna di Teatro Civile. Diretta da Walter Revello, presidente di Libere Gabbie, teatrante con oltre 25 anni di esperienza e storico contemporaneista, la rassegna “Radici e Nuvole” parte da un attento studio dei rituali sociali e collettivi della nostra comunità, focalizzando l’attenzione su quegli eventi di storia e cronaca che hanno segnato lo sviluppo della percezione del se e del sé del popolo italiano.

 

 

CALENDARIO

tutti gli eventi si terranno presso la sezione Po (via Maria Vittoria 39)

Mercoledì 29 maggio - ore 20.00

Palazzeschissimo (teatro di narrazione)

Nel cinquantennale dalla morte di Aldo Palazzeschi, uno spettacolo per raccontare un autore fondamentale della nostra letteratura, spesso poco conosciuto: dalle Sorelle Materassi al Codice di Perelà, dalle poesie alla saggistica, una cavalcata nell’estro indiscusso maestro fiorentino.

 

Incontri con l'Autore

Qual posto migliore di una biblioteca per conoscere le novità editoriale? 

Libere Gabbie invita presso la Biblioteca del Collegio gli autori per discutere sulle loro ultime pubblicazioni ma anche e soprattutto per confrontarsi sulla scrittura, sul suo senso nella società contemporanea e sulla relazione con la letteratura internazionale di ieri e di oggi. 

Gli appuntamenti saranno accompagnati dagli attori e dai musicisti di Libere Gabbie, che daranno corpo e vita alle interpretazioni di brani dei libri.

 

Al termine di ogni evento, gli autori saranno a disposizione per firma-copie. 
 

Ciascun volume presentato entrerà gratuitamente nella collezione permanente della Biblioteca.

Ogni evento si terrà il giovedì alle ore 20.00.

Ingresso libero e gratuito.

Prenotazione consigliata: www.liberegabbie.org/eventi

CALENDARIO

tutti gli eventi si terranno presso la sezione Po (via Maria Vittoria 39)

Giovedì 6 giugno - ore 20.00

Anche solo due secondi di Silenzio

Un giovane professore liceale alle prese con i propri fantasmi e la propria paura di essere se stesso, in una società che non parla né di lui né con lui. Un lungo flusso di coscienza che ci porta dentro la mente di un antieroe contemporaneo, alle prese con la più difficile delle realtà: amare se stesso e accettare di essere amato. Una scrittura inconsueta e claustrofobica, che invita ad affogare con il protagonista.

 

Giovedì 13 giugno - ore 20.00

E.L.A.M. + E.L.A.F.

Tristano è ragazzo come tanti, uno studente alla ricerca di un lavoro stabile e di un amore da fiaba, peccato che la sua vita sia divisa fra questo mondo ed il mondo fantastico di Fey, dove sta ancora studiando per diventare un mago a tutti gli effetti. La sua già bizzarra quotidianità è però bruscamente interrotta da un potente incantesimo che sembra condannare le principali razze di Fey: è il suo momento per scendere finalmente in campo e, spalleggiato da una strana combriccola di amici, dimostrare a tutti il suo valore. Soprattutto a se stesso.

Saranno presentati sia il primo romano (E.L.A.M.) sia il seguito (E.L.A.F.).

 

Giovedì 20 giugno - ore 20.00

D’Annunzio. Passeggiate d’arte e voluttà

Passeggiare a Roma, Venezia, in Toscana e in Abruzzo. Senza disdegnare Parigi e altre soste in Italia e all'estero, per poi perdersi al Vittoriale degli Italiani. Un sogno che diventa realtà, in questo volume di facile consultazione, grazie al quale è possibile immergersi nell'universo dannunziano, guida alla mano. Una serie di percorsi, ideati dall'autrice, da seguire viaggiando o – semplicemente – immergendosi fra le pagine, per molteplici itinerari all'insegna delle arti e delle voluttà tanto care al Vate. Le orme lasciate da Gabriele d'Annunzio sono – infatti – sempre più vive ed è, ora, possibile riscoprirle e ripercorrerle. Prefazione di Franco Di Tizio.

 

Giovedì 27 giugno - ore 20.00

Viriv - Umbratili

Il primo completo studio storico, linguistico, sociologico e teologico del popolo Umbratile, documentato per la prima volta nel X millennio a.C. e da tempo immemore presente in modo nascosto all’interno delle comunità di mezzo mondo. Un incontro inaspettato, a una settimana esatta dalla pubblicazione del volume.

 

Teatro Biblioteca
Incontri con gli autori - biblioteca
Contatti - biblioteca

Contatti

Resta in contatto con la Biblioteca del Collegio Einaudi:

 

E-mail: bibliotecacollegioeinaudi@gmail.com

Telegram: https://t.me/bibliotecacollegioeinaudi

 

Community Whatsapp: https://chat.whatsapp.com/Dv9yk98oMT2C5gJNbCIaBB

Instagram: @bibliotecacollegioeinaudi

Facebook: https://www.facebook.com/bibliotecacollegioeinaudi

Sedi

La sede principale della Biblioteca si trova presso la sezione Po (via Maria Vittoria, 39 - Torino). 

Qui troverete i nostri bibliotecari e potrete sottoscrivere il tesseramento, prenotare e ritirare i volumi, richiedere supporto e assistenza bibliografica e biblioteconomica. 

La biblioteca ha, inoltre, altre quattro sedi, attualmente aperte solo come sala studio per i collegiali. I volumi conservati presso le sedi distaccate sono prenotabili online o presso la sede Po e possono essere ritirati, eventualmente, presso la sede in cui si trovano. 

Le sedi distaccate sono

Crocetta, corso Lione 24

Mole Antonelliana, via delle Rosine 3

San Paolo, via Bobbio 3

Valentino, via Bernardino Galliari 30

 

 

bottom of page