top of page

ven 29 apr

|

Museo Nesta

L'UOMO ARRABBIATO CON DIO - seconda serata

"L'uomo arrabbiato con Dio" è un progetto composto da 21 atti unici tra loro non conseguenti. In questo primo trittico presenti i capitoli: Germogliare - studio sulla Libertà Solo una donna - studio sulla Dignità Occhi di bambola - studio sulla Purezza

La registrazione è stata chiusa
Scopri gli altri eventi
L'UOMO ARRABBIATO CON DIO - seconda serata
L'UOMO ARRABBIATO CON DIO - seconda serata

Orario & Sede

29 apr 2022, 20:45

Museo Nesta, Via Maddalene, 50, 10154 Torino TO, Italia

Info sull'evento

L'UOMO ARRABBIATO CON DIO - midrashim contemporanei

Qual è il rapporto tra Dio e l'umanità? In quali e quanti modi è stato possibile fin dall'alba dei tempi costruire e decostruire se stessi, la società, la propria realtà confrontandosi con una (o più) entità soprannaturali. Quali sono gli aspetti di questo rapporto che entrano nella vita quotidiana? Da dove nascono etica, morale, spiritualità? E soprattutto quanto di tutto questo è legato al passato e quanto invece ha ancora valore e necessità nell'oggi e nella nostra previsione del domani? 

Da queste domande nasce "L'UOMO ARRABBIATO CON DIO", un progetto di ricerca teologica e teatrale che unisce in sè la potenza unica del monologo scenico e della scrittura del midrash ebraico, una forma di narrazione che parte dall'esegesi biblica per giungere a nuove forme e nuovi pubblici. 

Nato nel 2013, il progetto, scritto e diretto da Walter Revello, si compone di 18 monologhi e 3 spettacoli corali presentati in questa edizione per la prima volta nella loro completezza.

In questa seconda serata, due donne potenti e al contempo vituperate si confrontano sul senso di libertà e di dignità.

"Solo una donna - studio sulla Dignità"

Maria è nata in un giorno di vento e per questo le hanno sempre detto che il vento lo porta dentro di sè. Ed è per questo che il suo spirito è indomito, travolgente. Ed è proprio per seguire il vento che Maria lascia la sua città, Magdala, e si ritrova per le strade. Qui troverà un giovane di Nazareth da cui avrà amicizia, affetto, amore. E di cui diverrà compagna, in ogni modo possibile. Ora che lui è morto, a lei cosa rimane? Dove si nasconde la Dignità dell'essere uomo?

In scena Elisa Emanuela Priolo

"Lilith - studio sull'Uguaglianza"

All'origine della creazione, nell'Eden Dio aveva creato due creature identiche, Adamo e Lilith, chiedendo a quest'ultima di sottomettersi all'uomo. "Oppure?" chiede in risposta la donna. L'alternativa è la libertà, a un costo sconsiderato, forse. E da qui nasce il mito, la denigrazione, il furore castrante nei confronti di una sola e unica richiesta dell'umanità a Dio: l'Uguaglianza.

In scena Stefania Sirianni

Biglietti

  • Gratuito riservato ai soci

    0,00 €
    Vendita terminata

Totale

0,00 €

Condividi questo evento

bottom of page